PathFindIR II è una termocamera approvata per i mezzi di trasporto. Grazie alla tecnologia a infrarossi, permette di rilevare i pericoli potenziali nel buio più completo, rilevando la presenza di veicoli, persone e animali nelle immediate vicinanze.

La termocamera PathFinder II rileva l’energia infrarossa (calore) e la converte in un segnale elettronico che viene trasformato in una termoimmagine statica o video. Il calore rilevato da una termocamera a infrarossi può essere quantificato, o misurato, con estrema precisione, consentendo al guidatore non solo di monitorare la performance termica, ma anche di identificare e valutare la fonte di calore.

Poiché la termocamera rileva il calore e non la luce, ha un raggio di visione di quattro volte superiore ai fari del veicolo e non è ostacolata dal fumo, dalla polvere o dalla nebbia. Funziona sia di giorno che di notte e non è sensibile ai fari abbaglianti del traffico in direzione opposta.

Se abbinata a un riscaldatore automatico integrato, può essere usata con temperature sottozero; l’uscita video NTSC standard è compatibile con i monitor  Brigade.

FLIR