RTS Waste equipaggia la sua flotta oltre gli standard FORS (Fleet Operator Recognition Scheme)

RTS Waste è un’azienda leader nel settore della gestione integrata dei rifiuti e del noleggio di cassoni per la raccolta rifiuti che opera a Londra e nelle contee del Kent e del Somerset. Con una flotta mista composta da 40 veicoli, che vanno dai furgoni a gabbia da 3,5 tonnellate fino a veicoli roll-on, autoarticolati e cassonati da 44 tonnellate, la sicurezza è un problema pressante.

L’intera flotta di RTS Waste è equipaggiata secondo i massimi standard di sicurezza con la gamma completa di sistemi di Brigade Elettronica, tra i quali Backeye®360 per una vista panoramica dall’alto del veicolo e un sistema a quattro telecamere le cui immagini vengono registrate dal sistema MDR di Brigade. Sul lato passeggero il veicolo è dotato del sistema a sensori Sidescan®, ideale per rilevare la presenza di ciclisti nell’angolo cieco quando il veicolo svolta a sinistra e ricordare all’autista, tramite un segnale acustico, di guardare il monitor. Backchat® avverte i ciclisti e gli utenti della strada vulnerabili dell’imminente manovra con il messaggio vocale “Attenzione, veicolo in fase di svolta”. Adottando standard ancora più severi rispetto ai requisiti del programma FORS livello silver, RTS Waste ha fatto installare i sistemi Sidescan® e Backchat® anche sul lato destro del veicolo per garantire la massima sicurezza. Ha infine installato i sistemi di allarme di retromarcia a suono bianco bbs-tek® di Brigade sul retro del veicolo per avvertire i pedoni che il veicolo sta arretrando senza causare inquinamento acustico.

Matt Jeffrey, Responsabile trasporti di RTS Waste,  afferma: “Oltre all’eccellente qualità dei prodotti, ciò che ha davvero cementato il nostro rapporto con Brigade è stato il servizio ricevuto da uno dei loro partner per la fornitura e l’installazione dei prodotti, Advanced Vehicle Alarms, che si trova a Lee High Road a sud-est di Londra. Questa azienda offre servizi di installazione sui veicoli commerciali, prestando la massima cura e attenzione a ogni camion. Offrono una qualità del servizio impeccabile, e sono sempre disponibili ad assisterci e a provare diverse soluzioni a un problema. Il loro contributo è prezioso per la sicurezza e la compliance normativa della nostra azienda.”

Secondo Matt, anche gli autisti apprezzano i sistemi di sicurezza. E spiega: “Gli autisti ne sono entusiasti. Se non hanno fatto niente di sbagliato il sistema di sicurezza li tutela, e se hanno fatto uno sbaglio li aiuta a non ripeterlo. A volte, esaminando le videoregistrazioni per addestrare gli autisti, ci è capitato di scoprire che le telecamere avessero ripreso un furto dal veicolo, e questo dimostra quanto sia utile questo sistema.”

RTS Waste ha tratto inoltre enormi benefici in termini di costi dall’adozione dei prodotti Brigade. Tre anni fa i loro premi assicurativi erano eccessivi e spendevano troppo per i risarcimenti in casi di sinistri di cui non erano necessariamente responsabili.  Ora i premi sono scesi, e così anche i costi associati ai risarcimenti. Insomma, il costo dei sistemi Brigade è stato più che ammortizzato.

Quindi, per le aziende aderenti al programma FORS di livello silver, e dunque con una flotta di veicoli già estremamente sicura, che cosa significa l’iniziativa Direct Vision Standard, promossa dal sindaco di Londra Sadiq Kahn, che impedirebbe l’accesso al centro città ai mezzi pesanti che non offrano una visibilità sufficiente dal posto di guida? Matt risponde: “Qualsiasi misura che salvaguardi la sicurezza degli utenti della strada vulnerabili è una buona idea, superfici vetrate più estese e una maggiore visibilità saranno senz’altro utili, tuttavia i veicoli con cabine ribassate non sono l’ideale nel settore delle costruzioni o nelle discariche. Grazie a sistemi correttamente installati come Sidescan® sui due lati del veicolo e Backeye®360, gli angoli ciechi risultano notevolmente ridotti: credo sia ora che Sadiq Kahn inizi a fare pressioni sui ciclisti.”