SEAB Bolzano

SEAB Bolzano e Brigade Elettronica:  da quarant’anni servizi e sicurezza.

Il 1976 vede la nascita di due realtà apparentemente lontane che, invece, a distanza di quarant’anni, collaborano strettamente per garantire servizi, in sicurezza, ai cittadini bolzanini.
 La prima è la struttura comunale ideata per gestire, appunto, i servizi pubblici (acqua, gas, igiene urbana…) del capoluogo dell’Alto Adige, divenuta nel 2000 l’attuale SEAB, Servizi Energia Ambiente Bolzano.  La seconda, Brigade Elettronica, viene fondata in Inghilterra ed ha un ruolo di primo piano nel settore della sicurezza veicolare: i suoi sistemi sono, infatti, degli ausili preziosi per salvaguardare vite e prevenire incidenti.

SEAB, che negli anni ha assunto sempre più funzioni (parcheggi pubblici, pulizia strade, palazzetto sport…) ed è arrivata ad avere oggi 270 dipendenti, ripone molta attenzione in ogni sua attività, poiché strade pulite e un paesaggio urbano curato sono il miglior biglietto da visita di una città, nonché indici di un’ottima qualità di vita. Adotta, pertanto, le soluzioni più innovative per svolgere i propri compiti in piena efficienza e sicurezza, senza dimenticare l’aspetto green.  Come riconoscimento degli elevati standard ambientali e di sicurezza sul posto di lavoro, SEAB ha, infatti, ha ottenuto le certificazioni volontarie ISO 14001 e OHSAS 18001. Diversi gli accorgimenti in chiave ecologica: dall’installazione dei pannelli solari sui tetti delle sedi, all’utilizzo della sola carta riciclata, da un sistema di illuminazione all’avanguardia, alla sostituzione dei mezzi per la raccolta rifiuti datati con altri di ultima generazione per ridurre l’impatto ambientale.

Proprio per tali nuovi compattatori di grandi dimensioni, SEAB ha imposto a capitolato Backeye®360 Select di Brigade Elettronica, un sofisticato sistema di telecamere che fornisce all’autista una panoramica completa del veicolo, per manovrare senza alcuna difficoltà, anche in vie strette e zone affollate. Backeye®360 Select si compone di quattro telecamere ad angolo molto ampio con lenti a 187° che azzerano gli angoli ciechi, riproducendo una vista a 360° dall’alto intorno al mezzo in una sola immagine. Un software intelligente, appositamente studiato da Brigade, appiattisce le immagini grandangolari, elimina istantaneamente le distorsioni fisheye e, in contemporanea, bilancia le differenti luminosità delle varie inquadrature, riunendole in un’unica ripresa mostrata in tempo reale sul monitor in cabina. Backeye®360 Select è un alleato prezioso sia per gli spostamenti, sia per le operazioni di raccolta rifiuti, in particolare per verificare che nei dintorni non vi siano pedoni o ciclisti, spesso fuori visuale e quindi più esposti. Il sistema è stato testato su 5 mezzi, tra cui un mono-operatore da 26 m3 completamente automatico (l’autista avvia e sovraintende allo svuotamento del cassonetto senza dover uscire dalla cabina), ed ha riscosso il pieno consenso degli operatori, che svolgono il proprio lavoro con maggior tranquillità e sentendosi tutelati.

Attenzione alla sicurezza, dunque, e volontà di arrecare meno disagio possibile ai residenti hanno fatto aumentare gli equipaggiamenti voluti da SEAB, che ha installato sulle proprie macchine un altro dispositivo Brigade Elettronica: bbs-tek®, un avvisatore acustico a banda larga che va a sostituire il tradizionale avvisatore per la retromarcia, tanto utile per segnalare il rischio del mezzo in opera quanto fastidioso per gli abitanti quando in azione di notte o di primo mattino. bbs-tek® è un brevetto Brigade Elettronica ed emette un caratteristico “shh shh” simile ad un “soffio forte”, un “suono bianco”, direzionale, e, quindi, prontamente localizzabile. Un suono facilmente udibile solamente nella zona di vero pericolo, circoscritto laddove realmente serve, che riduce drasticamente l’inquinamento acustico, arrivando, grazie ad una rapida dispersione, ad eliminarlo. bbs-tek® è stato così apprezzato da venir montato, in alcuni mezzi dotati di attrezzature particolari, anche internamente alla cabina, per avvertire l’autista durante specifiche operazioni, senza disturbarlo.

Oltre a Backeye®360 Select e bbs-tek®, SEAB sta valutando l’impiego di altri dispositivi Brigade Elettronica perché entrambe le realtà, forti di oltre quarant’anni di esperienza, sono rivolte al futuro, sempre più green e sicuro.